da Enrico

Gli enti litigano e i cinghiali banchettano

Pubblicato il 24 giugno 2016 in Agricoltura da Enrico Già letto 138 volte

cinghiale_rumaUn anno dopo il banchetto è di nuovo allestito. Le vigne sono in fiore, le messi quasi mature nei campi e un’orda di cinghiali caprioli è pronta alla festa. Nell’anno della legge obiettivo regionale per il contenimento degli ungulati siamo peggio che alle solite. L’obiettivo del provvedimento era proprio quello di tutelare le colture agricole – e in modo particolare quelle di più alto pregio – limitando il numero di cinghiali e caprioli, la cui presenza sta raggiungendo numeri esorbitanti.

La legge della Regione sembrava aver risolto – almeno sulla carta – il problema, senonché quando Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Barcollo ….. ma non mollo!!!

Pubblicato il 22 giugno 2016 in CCT, CST, Procinghiale da Enrico Già letto 183 volte

Pro-cinghiale-cstQuesto sembra essere il motto perfetto per la CCT.

Si, perché la CCT, dopo il fallimento della legge sulla riforma degli ATC in Toscana e l’incapacità di incidere sulla legge obiettivo sugli ungulati (due leggi fortemente volute dalla Coonfederazione) è a richiedere alla Regione interventi urgenti per risolvere la gravità della situazione.

Infatti, con la sentenza della Corte Costituzionale che ha annullato, a seguito del ricorso del Governo, i commi 2 e 3 dell’Art. 11 della L.R. 3/94, modificata nei primi mesi del 2015, si avranno effetti devastanti sulla programmazione venatoria in Toscana e sui cacciatori stessi e a breve, purtroppo, Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

“Stop ATC è dal giorno successivo alla sentenza della Corte Costituzionale. PD ignora la costituzione?”

Pubblicato il 22 giugno 2016 in M5S da Enrico Già letto 169 volte

m5s“La proposta di legge PD sugli ATC è illegittima. Vorrebbe prorogare il loro funzionamento al 31 dicembre 2016 quando la Corte Costituzionale li ha dichiarati illegittimi. E l’art. 136 della Costituzione parla chiaro: quando la Corte Costituzionale dichiara illegittima una norma, questa cessa l’efficacia dal giorno successivo alla pubblicazione”.

“Qui siamo alla toppa che è peggio del buco. Prolungare il funzionamento degli ATC, costituiti illegittimamente, serve solo a salvare la pianificazione venatoria 2016/2017. Ennesimo regalo del PD al “sistema caccia” che però, leggendo i commenti della stampa, sembra non fidarsi più di questi piaceri prodotti dall’incompetenza. Hanno capito anche loro che un provvedimento illegittimo poi può costare caro a tutti, anche per le sanzioni amministrative derivanti”.

“Il PD ormai dimostra verso la Costituzione un riguardo da Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Delibere per la caccia di selezione al Capriolo ed al Cinghiale

Pubblicato il 15 giugno 2016 in Leggi/Regolamenti da Enrico Già letto 424 volte

In allegato al presente articolo, vi riportiamo gli estremi degli atti emessi dalla Regione Toscana relativamente alla gestione del prelievo dei caprioli e dei cinghiali in selezione.

Abbiamo ritenuto opportuno raccogliere in un unico documento queste delibere per facilitare i selecontrollori nella ricerca, poichè all’interno del sito delle Regione non sempre è facile trovare questo tipo di documenti.


Delibera n.546 del 07-06-2016  Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Caccia: ambiti territoriali continueranno a svolgere funzioni fino al 31 dicembre

Pubblicato il 15 giugno 2016 in Comunicati, Regione da Enrico Già letto 154 volte

La seconda commissione ha approvato a maggioranza il provvedimento che consente l’esercizio degli attuali Atc fino al 31 dicembre. Il presidente Anselmi: “Assicurata continuità operativa. Riforma entro fine 2016, nuovi Atc avranno dimensioni sub provinciali”

Firenze – Gli attuali ambiti territoriali di caccia potranno svolgere le proprie funzioni fino al 31 dicembre 2016 e non oltre. Saranno nel frattempo suddivisi in dimensioni sub provinciali, secondo quanto sarà determinato dalle modifiche al piano faunistico venatorio. È quanto prevede la proposta di legge approvata questa mattina dalla seconda commissione, presieduta da Gianni Anselmi. Il testo, che passa ora all’esame dell’Aula – in commissione voto favorevole dei consiglieri di maggioranza Anselmi, Bugetti, Bezzini, Nardini e Niccolai, voto contrario dei consiglieri delle opposizioni Galletti e Salvini – interviene a seguito della sentenza della Corte Costituzionale, che ha recentemente dichiarato illegittima la riforma della Regione Toscana sugli Ambiti territoriali di caccia (Atc). Gli Atc erano stati ridotti a 9, in corrispondenza dei territori delle ex province (con accorpamento Firenze e Prato) ed era stata prevista l’istituzione di sottoambiti Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Emergenza caprioli

Pubblicato il 14 giugno 2016 in ATC Siena, Comunicati da Enrico Già letto 289 volte

Piani di prelievo del capriolo 2016-17: la proposta dell’ATC Siena pesantemente tagliata dall’ISPRA. Nell’anno della Legge Obiettivo per il contenimento degli ungulati il piano approvato non inciderà sulla riduzione dei danni all’agricoltura

logo atc unicoSiamo al paradosso e purtroppo come ATC all’impotenza: nell’anno iniziale della Legge Obiettivo sugli Ungulati, varata dal Consiglio Regionale della Toscana nel febbraio di quest’anno per contenere una presenza ormai insostenibile di cinghiali e di caprioli, nelle nostre campagne, universalmente riconosciuta come eccessiva per l’agro ecosistema Toscano, i Piani di prelievo del capriolo proposti dall’ATC Siena, supportati dai censimenti annuali, sono stati purtroppo significativamente ridotti dall’ISPRA . Preoccupa poi il numero sempre più crescente degli incidenti automobilistici, taluni anche gravi, causati da cinghiali e soprattutto caprioli. Il Piano proposto dall’ATC SIENA aveva, per la stagione 2016-17, come obiettivo il prelievo di 9125 caprioli calcolati considerando di prelevare circa il 25% dei capi presenti sul territorio senese. Un prelievo strettamente conservativo come indicano le Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

L’ATC chiede spiegazione ad ISPRA per i piani di abbattimento proposti

Pubblicato il 14 giugno 2016 in ATC Siena da Enrico Già letto 252 volte

Di seguito la lettera inviata dal tecnico faunistico, Dott. Federico Morimando, a ISPRA a riguardo del piano di prelievo del capriolo in provincia di Siena.

logo atc unicoCaro Piero,

perdonami se ti scrivo, ma trovandomi perplesso e confuso rispetto al vostro parere sui Piani del Capriolo di Siena (che ti allego per comodità), non so cosa rispondere alle continue telefonate dei Presidenti di Distretto che si sono visti o ridurre considerevolmente il Piano o viceversa aumentarlo, senza apparenti motivi tecnici. In alcuni casi il numero di caprioli assegnato è addirittura inferiore ai cacciatori praticanti, con le immaginabili difficoltà di assegnazione dei capi, pur in un fenomeno di incremento delle popolazioni documentato dai censimenti svolti.

In particolare non capisco sinceramente perché bisogna ridurre i piani nei Distretti che presentano performance di abbattimento Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...