da Enrico

Fabiano De Angelis (M5S),” fino a che avremo le squadre di cinghialai e il Pd avremo il problema dei cinghiali”

Pubblicato il 22 agosto 2016 in ATC Siena, Cinghiale, M5S da Enrico Già letto 259 volte

Fabiano-De-Angelis-Medium“Si è tenuta subito dopo ferragosto,una riunione dell’ATC di Siena,voluta dall’Assessore Remaschi, prodroma ad una successiva e generale di tutte le ATC toscane. A questa riunione tra gli altri, era presente oltre che l’Assessore, il Presidente dell’ATC Siena Massimo Logi. Ma inaspettatamente, ed è facile supporre in maniera non gradita, anche il Sindaco di Chiusi Juri Bettollini. Perché era lì? Cosa centra un sindaco con la gestione di un’ATC? Le nuove ATC Toscane già hanno i loro bei problemi, come ho già scritto in precedenza: la Corte Costituzionale le ha dichiarate incostituzionali, come la Legge Regionale che le ha create; in aggiunta la LAV le ha diffidate dal compiere qualsiasi atto formale, in quanto passibili di denuncia. La riunione con l’Assessore Regionale, con tutta probabilità, è Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Piano di gestione del Cervo nelle aree non vocate

Pubblicato il 11 agosto 2016 in Leggi/Regolamenti, Regione da Enrico Già letto 306 volte

Il presente Piano di gestione riguarda gli individui appartenenti alla specie Cervo presenti in Toscana, esternamente alle aree ACATER.

Si tratta di nuclei o piccole popolazioni derivate da fughe accidentali da recinti di allevamento/detenzione avvenute negli anni scorsi.

Tutte le aree interessate dalla presenza della specie oggetto del presente Piano sono classificate come non vocate dalla pianificazione faunistico venatoria vigente, approvata dalla Regione e dalle province negli anni trascorsi.

Riferimenti normativi

Dopo il trasferimento delle funzioni Caccia, Pesca e Gestione faunistica dalle Province alla Regione Toscana, avvenuto Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Piano di gestione del Capriolo nelle aree non vocate

Pubblicato il 11 agosto 2016 in Leggi/Regolamenti, Regione da Enrico Già letto 1.606 volte

Il presente Piano di gestione riguarda alcune Unità di Gestione della specie capriolo (Distretti di caccia e Istituti in esso compresi) caratterizzati da situazioni di elevato danno attuale o potenziale causato dalla specie alle colture agricole. Le aree in questione ricadono in aree non vocate alla specie approvate dai vigenti strumenti di pianificazione (Piani Faunistico Venatori delle Province) o, nel caso della Provincia di Siena classificate come aree a bassa o medio-bassa vocazionalità. Per la maggioranza di tali aree anche in passato erano state proposte ed approvate modalità di gestione caratteristiche delle aree problematiche (di cui alle Linee Guida ISPRA), con entità di prelievi più elevati rispetto ai distretti/Istituti di gestione conservativa e con un aumento dei tempi di prelievo.

Le aree in questione sono caratterizzate soprattutto da estesi impianti viticoli di pregio (Consorzio del Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

I cacciatori e le fototrappole

Pubblicato il 11 agosto 2016 in Curiosità, Fototrappole da Enrico Già letto 160 volte

capriola_fototrappolaNegli ultimi anni la disponibilità di strumentazioni sempre più efficienti e performanti a costi sempre più accessibili ha rapidamente modificato il nostro modo di vivere, con una velocità e una dimensione forse inimmaginabili solo pochi anni fa.

Per molti di noi è oggi normale connettersi a internet, effettuare ricerche, inviare email, immagini o filmati anche da aree naturali (a patto che sia presente segnale gsm). Stessa cosa si potrebbe dire per le funzioni di geolocalizzazione (gps), gestione mappe e dati geografici. In un lasso di tempo Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Enpa: “Non esiste un Paese minacciato da cinghiali, lupi e orsi, basta numeri a casaccio, ci vogliono censimenti”

Pubblicato il 11 agosto 2016 in Animalisti, Enpa da Enrico Già letto 133 volte

Cuccioli cinghialeL’Ente Nazionale Protezione Animali, anche a fronte dei ripetuti e infondati allarmi circa la presenza delle specie selvatiche sul territorio del nostro Paese, ritiene ormai indifferibile la necessità di condurre su tali popolazioni censimenti scientifici, gli unici che possono fornire indicazioni oggettive e realmente attendibili circa la numerosità di tali specie.

Secondo l’associazione, le stime che di tanto in tanto vengono diffuse da soggetti politici e da alcuni gruppi di interesse, proprio perché si Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

La guerra dei (e sui) cinghiali: Bettollini contro la Provincia, i 5 stelle contro Bettollini

Pubblicato il 9 agosto 2016 in M5S, PD da Enrico Già letto 683 volte

Juri-BettolliniCHIUSI – Così no va! Bisogna rivedere tutto! Si è fatto riprendere dalle telecamere in mezzo a un campo di granturco devastato dai cinghiali  il sindaco di Chiusi Juri Bettollini per lanciare la sua campagna contro la politica venatoria della Provincia di Siena, che è diversa da quelle attuate in altre province toscane, come Grosseto e Arezzo. “Fermi tutti, si sta sbagliando ancora. Siamo già al collasso. Sono pronto ad azioni forti nella difesa degli agricoltori e della tradizionalità della caccia”, dice Bettolini chiedendo il coinvolgimento delle? squadre cinghialare nella gestione dell’equilibrio territoriale. Tutto il resto non funziona. Il cacciatore deve tornare ad essere una pedina fondamentale nell’equilibrio tra fauna selvatica, tradizione e Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
da Enrico

Attacchi lupi, 112 pecore morte schiacciate contro una rete

Pubblicato il 5 agosto 2016 in Lupi da Enrico Già letto 191 volte

Si sono ammassate contro recinzione in fuga da attacco esterno

pecore2(ANSA) – MONTERONI D’ARBIA (SIENA), 3 AGO – Ben 112 pecore trovate morte in un terreno di un’azienda agricola di Suvignano a Monteroni d’Arbia (Siena): le ha scoperte due giorni fa il proprietario che ha trovato gli animali ammassati a ridosso di una rete in un campo diverso da quello in cui aveva rinchiuso le pecore la sera prima. “Le bestie si sono schiacciate a vicenda”, riferisce Coldiretti Siena specificando in una nota che “secondo l’Asl, intervenuta dopo la chiamata di uno dei soci dell’azienda agricola, a scatenare il terrore nelle pecore potrebbe essere stato un branco di predatori”. “Se il sospetto diventasse realtà saremmo davanti all’ennesimo caso di bestiame allevato morto, direttamente o indirettamente, a causa Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...