Avvistato un puma alle porte di Siena

Pubblicato il 3 Gennaio 2011 in Curiosità, News Enrico Già letto 3.962 volte

Il puma avvistato ancora in strada del Lucherino. Gli abitanti: ‘Abbiamo paura’

Clamoroso avvistamento alle porte di Siena. Un puma è stato infatti visto ieri pomeriggio da tre persone in Strada del Lucherino, circa a metà della salita di Santa Apollinare. Immediatamente sono state allertate le forze dell’ordine che sono arrivate rapidamente sul posto. Pare che siano state trovate le impronte dell’animale, ma del puma nessuna traccia. Rapidamente si sarebbe infatti nascosto nella vegetazione.

Il puma si è fatto vedere ancora una volta e così aumenta la paura degli abitanti di strada del Lucherino. Il grosso felino è stato visto chiaramente anche ieri mattina su una collinetta poco distante da un maneggio dove si addestrano dei cavalli. Sono state nuovamente allertate le forze dell’ordine e dopo pochi minuti due volanti della polizia sono arrivate sul posto per valutare la situazione. Ma l’animale è riuscito ancora una volta a nascondersi nella fitta vegetazione.

Terzo giorno E’ il terzo giorno consecutivo che il grosso felino viene visto nella zona. Lunedì la prima “apparizione”: un abitante di strada del Lucherino vede un grande animale marrone in lontananza, vicino alla macchia di vegetazione che si spande oltre la strada di Sant’Apollinare. L’area è piena di caprioli che spesso saltellano in mezzo alle vigne o addirittura transitano da una delle molte strade sterrate della zona. Quello che l’uomo vede in lontananza non pare proprio un capriolo, ma un animale molto più grosso. Non confortato da alcun’altra testimonianza presto però si convince però di aver visto male.

Circo Martedì 28 il secondo avvistamento. Stavolta sono tre persone a vedere contemporaneamente il grosso felino. L’animale è a qualche centinaia di metri dai tre uomini, su una collinetta che si trova di fronte al luogo dove vengono addestrati i cavalli. “Ci siamo guardati l’uno con l’altro – racconta una delle persone che ha visto il felino – e non credevamo ai nostri occhi. Abbiamo capito che si trattava di un puma e siamo subito scappati via, telefonando alle forze dell’ordine per avvisare della sua presenza”. In questo modo la notizia diventa giustamente di dominio pubblico: in zona c’è un puma ed è giusto che si sappia e quindi si faccia attenzione. Non si sa da dove provenga e come sia arrivato qui anche se le forze dell’ordine si sono immediatamente recate dai circensi che in questo periodo si trovano ad Isola d’Arbia. Magari il puma era scappato a loro. “No, noi non abbiamo nessun puma”, hanno spiegato categoricamente i circensi. E allora l’ipotesi più probabile diventa quella secondo cui qualcuno avesse in casa l’animale (il motivo però è difficile da capire) e che questo sia fuggito.

Ironie Non tutti ieri mattina hanno creduto alla notizia di un puma che si aggira per le campagne senesi. La notizia però ha colpito molto la cittadinanza: non c’era strada o bar dove non si parlasse, a volte anche con una certa ironia, di questa notizia. “Ma che ci fa un puma a Siena? Ha per caso sbagliato strada?”, si è sentito dire da più parti.

Impronte Intanto le forze dell’ordine trovavano le impronte dell’animale proprio nella collinetta dove questo era stato visto. Ieri mattina, poi, il puma è apparso di nuovo, sempre nello stesso punto. Ma non appena si è accorto della presenza, in lontananza, di una donna che lo stava osservando, si è nascosto con due grandi balzi tornando dietro alla collinetta.

Guarda l’intevista video.

Gennaro Groppa

Tratto da: sienanews

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...