Bipiede sì bipiede no. L’accessorio più controverso della caccia a palla

Pubblicato il 16 Marzo 2011 in Articoli da Enrico Già letto 11.359 volte

Nel nostro Paese la caccia a palla con la carabina si potrebbe suddividere in quattro specialità: la battuta al cinghiale, la caccia ai piccoli selvatici nocivi come corvidi e volpi, la caccia in alta montagna e quella di Selezione.

Queste pratiche venatorie si differenziano tra loro sia per tecnica sia per metodi di tiro, ma sono accomunate tutte da una costante: l’abbattimento, in ogni caso, è auspicabile che sia sempre netto e pulito. In battuta si spara a selvatici in movimento e a breve distanza a braccio libero, in montagna di solito si tira sempre con un buon appoggio, spesso offerto dallo zaino adagiato sopra una roccia, a lunga distanza ad animali fermi, mentre nella caccia di contenimento e Selezione il tiro può essere effettuato sia da un’altana sia da un appostamento Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...