Armi, selvaggina e trofei di caccia sequestrati in Toscana

Pubblicato il 28 Novembre 2013 in Bracconaggio, CFS Enrico Già letto 539 volte

Operazione del corpo forestale e della polizia provinciale di Firenze: tra i reati ipotizzati anche il commercio abusivo di carne

corpo forestaleFIRENZE. Sequestrati dal corpo forestale dello Stato e dalla polizia provinciale di Firenze numerose armi, munizioni di vario calibro, un ingente quantitativo di carne di selvaggina surgelata e più di 100 trofei di animali detenuti illegalmente. I sequestri, di cui dà notizia il corpo forestale in una nota, sono scattati nelle province di Firenze, Arezzo Siena e Grosseto.

Secondo quanto emerso le indagini, coordinate dalla procura di Firenze, sono scattate a seguito di accertamenti condotti nella zona del Mugello. In base a quanto appreso, le armi sequestrate venivano utilizzate, oltre che per la caccia, per attività illecite. Tra i reati ipotizzati nell’ambito dell’inchiesta anche quello relativo al commercio abusivo di carne. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa fissata per venerdì 29 novembre presso il comando regionale del corpo forestale dello Stato a Firenze.

Tratto da: Il Tirreno

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...