Coldiretti Roma, Cinghiali: Seguire l’esempio della Toscana

Pubblicato il 4 Marzo 2016 in Coldiretti Enrico Già letto 265 volte

logo-coldiretti-siena“E’ indispensabile un intervento concreto, non più procrastinabile, magari seguendo l’esempio della Regione Toscana che, lo scorso 3 febbraio, ha approvato una legge che autorizza gli abbattimenti straordinari di cinghiali sia per difendere l’incolumità dei cittadini e dei coltivatori, sia per tutelare le eccellenze agricole del territorio”.

E’ quanto comunicato in una nota da David Guarnieri, presidente di Coldiretti Roma e Lazio, in merito ai pericoli derivanti dall’incremento incontrollato degli ungulati. Si stima, infatti, fa sapere Granieri, che nel 2015 a Roma, il comune agricolo più grande d’Europa, e nel Lazio ci siano state perdite di circa 2 milioni di euro tra assalti alle stalle e raccolti distrutti.

Tratto da: Bighunter

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...