Apertura caccia al Capriolo

Pubblicato il 13 Giugno 2017 in Leggi/Regolamenti Enrico Già letto 447 volte

La Regione,  a voti unanimi, ha deliberato:

di approvare il documento “Piani di prelievo della specie Capriolo, per la stagione 2017-18, relativi ai 14 Comprensori di gestione della specie in Regione Toscana” redatto ai sensi della L.R. 9 febbraio 2016, n. 10, di cui all’allegato 1, facente parte integrante e sostanziale del presente atto, contenente i piani di prelievo annuale della specie (numero di animali suddivisi per classe di sesso e di età) per ciascuna unità di gestione (UdG);
di stabilire, fermo restando il silenzio venatorio nei giorni di martedì e venerdì, il seguente calendario venatorio relativo ai periodi di prelievo del Capriolo in funzione delle classi di sesso/età
e della vocazionalità della Unità di Gestione (indicata per ciascuna nell’allegato 1)
per le UdG poste in area vocata:

– maschi adulti e giovani: dal 1° giugno al 15 luglio e dal 15 agosto al 30 settembre 2017;
– femmine: dal 1° gennaio al 15 marzo 2018;
– piccoli: dal 1° gennaio al 15 marzo 2018.

per le UdG poste in area non vocata:

– maschi adulti e giovani: dal 15 giugno al 15 luglio, dal 15 agosto al 30 settembre 2017, dal 1° gennaio al 15 marzo 2018, riservandosi con successivo atto la possibilità di estendere il prelievo sino al 15 aprile;
– femmine: dal 15 agosto al 30 settembre 2017 e dal 1° gennaio al 15 marzo 2018;
– piccoli: dal 15 agosto al 30 settembre 2017 e dal 1° gennaio al 15 marzo 2018;

di stabilire che nelle aree non vocate siano posti in essere da parte degli ATC e dei titolari di UdG forme di gestione del prelievo che tendano a concentrarlo soprattutto nelle aree più interessate da
danni all’agricoltura;
di stabilire che, fermo restando quanto disposto all’art. 4 comma 6, lett. c) della l.r. 10/2016 per il prelievo le aree non vocate, la competente struttura della Giunta Regionale darà specifiche disposizioni per disciplinare il prelievo nelle aziende agrituristico venatorie poste in aree vocate;
di disporre che per l’attuazione dei piani di prelievo selettivo approvati con le presente deliberazione, il prelievo è consentito, nei periodi previsti, per cinque giorni la settimana escluso il martedì e il venerdì, anche in caso di terreno coperto da neve;
di stabilire che per l’attuazione dei piani di prelievo suddetti, nel periodo compreso tra la terza domenica di settembre e il 31 di gennaio, le prescritte annotazioni debbono essere effettuate anche
sul tesserino venatorio di cui all’articolo 6 della l.r. 20/2002.
Il presente atto è pubblicato integralmente sul BURT ai sensi degli articoli 4, 5 e 5 bis della l.r. 23/2007 e sulla banca dati degli atti amministrativi della Giunta regionale ai sensi dell’art.18 della
l.r. 23/2007.

Il Testo della Delibera

all. 1 PIANO PRELIEVO CAPRIOLO 2017-18 DISTRETTI

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Apertura caccia al Capriolo, 9.0 out of 10 based on 2 ratings