Corsi di abilitazione al controllo ai sensi dell’art. 37 L.R. 3/94

Pubblicato il 17 gennaio 2018 in Corsi Enrico Già letto 288 volte

In relazione alla Delibera 1075  l’Enalcaccia Provinciale di Siena organizza ai sensi dell’art. 37 L.R. 3/94 un corso di abilitazione nel mese di Febbraio 2018 per le seguenti specie: 

  • Volpe (Vulpes vulpes)
  • Minilepre (Sylvilagus floridanus)
  • Coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus)
  • Corvidi
  • Nutria (Myocastor coypus)
  • Cinghiale (Sus scrofa maior)
  • Colombo di città (Columba Livia forma domestica)
  • Tortora orientale dal collare (Streptopelia decaocto)
  • Storno (Sturnus vulgaris)

Il corso si svolgerà nel comune di Sarteano (SI) e sarà condotto dalla dott.ssa Ilaria Angelini. Si articolerà in 18 ore di lezione. La frequenza al corso sarà obbligatoria.
Le materie oggetto del corso sono:

Parte generale:

  • sistematica, morfologia, eco-etologia, distribuzione e status delle specie in Italia;
  • ecosistema, habitat, catene alimentari, struttura e dinamica di popolazione, fattori limitanti, incremento utile annuo, capacità portante dell’ambiente, densità biotica e agroforestale;
  • principi e metodi generali per la stima quantitativa delle popolazioni;
  • censimenti e stime relative di abbondanza, metodi diretti e indiretti, modalità di applicazione a casi concreti;
  • riqualificazione ambientale e faunistica;
  • interventi di miglioramento ambientale.

Parte speciale:

  • segni di presenza, alimentazione, interazione con le attività economiche, prede, predatori e competitori, danni agro-forestali, misure di prevenzione del danno, metodi ecologici, piani di controllo;
  • comportamento sociale, ciclo biologico annuale, biologia riproduttiva e dinamica di popolazione, determinazione della struttura e della consistenza delle popolazioni;
  • determinazione dell’età dei soggetti abbattuti;
  • metodi di controllo diretto, organizzazione del prelievo, strumenti ottici, armi e munizioni, norme di sicurezza
  • balistica: nozioni fondamentali, balistica terminale, reazioni al tiro, valutazione e verifica degli effetti del tiro;
  • trattamento dei capi abbattuti: redazione delle schede di abbattimento, misure biometriche, prelievi di organi e tessuti per indagini biologiche e sanitarie.

Parte normativa:

  • normativa regionale di riferimento;
  • norme di sicurezza;
  • norme di comportamento e sicurezza per la caccia al cinghiale in battuta e all’aspetto.

L’abilitazione si ottiene partecipando al 100 per cento delle ore dei corsi, comprese le esercitazioni pratiche e superando la verifica finale di apprendimento.

Per partecipare compila questo form oppure scrivi una mail a: Enrico

 

N.B. I campi contrassegnati da * (Asterisco) sono obbligatori

Anagrafica
Nome* Cognome*
Data di nascita*
Luogo di nascita* Provincia di nascita*

Residenza
Via/Piazza* N° civico*
CAP* Città* Provincia*

Info cacciatore
ATC* Se scegli "Altro" specifica l'atc di provenienza

Codice cacciatore

Specie di Interesse
VolpeMinilepreConiglio selvaticoCorvidiNutriaCinghialeColombo di cittàTortora orientale dal collareStorno

Recapiti
Telefono* Cellulare*
Indirizzo mail*

Note

Acconsento* al trattamento dei miei dati personali (ai sensi della legge 675/96 e succ. modif. e delle disposizioni in vigore dal 1 gennaio 2004, in conformità al DLgs 196/2003).

ATTENZIONE: clicca UNA SOLA VOLTA SU INVIA ed ATTENDI qualche secondo.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...