Lettera aperta all’Assessore Remaschi, al Prefetto di Siena, al Presidente dell’ATC Siena, Associazioni Venatorie, Agricole ed Ambientaliste

maggio 2, 2017 in Comunicati

La Regione Toscana possiede un patrimonio paesaggistico, storico, faunistico e ambientale apprezzato in tutta Europa; non è così per grazia ricevuta, ma perché coloro che l’hanno abitata fino ad oggi, l’hanno plasmata e resa tale. Il punto di forza è la sua varietà, che vuol dire anche cultura, abitudini e sfruttamento delle risorse in modo diverso e sostenibile.
Gestire nel modo migliore un patrimonio del genere implica anche il rispetto delle esigenze locali.
La tutela e gestione delle risorse faunistiche, fino ad oggi e non a caso, erano sì compiti affidati ad una legge regionale, ma regolamenti, delibere e disciplinari provinciali, atti alla sua applicazione, erano frutto di continui incontri, discussioni e aggiustamenti condivisi fra i vari portatori di interessi, da cui derivavano risultati diversi in ciascuna delle 10 province e delle 19 ATC toscane. Questo non avveniva per ambizione di Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Direttiva Habitat, tutti i 134 Sic della Toscana promossi a Zone speciali di conservazione

dicembre 21, 2016 in Ambientalisti, News

Accordo con il ministero dell’Ambiente. Ora i Piani di gestione

La Regione Toscana ha accolto le raccomandazioni e le pressioni dell’Unione europea sull’Italia e ha fatto quel che bisognava fare: tutti i 134 Siti di interesse comunitario (Sic) della Toscana sono stati promossi a  Zone speciali di conservazione (Zsc).

Il passaggio è stato definito dall’ultima delibera di giunta che, dopo i primi 89 Sic  promossi a Zsc nel maggio scorso, ha “laureato” ora a Zsc anche i rimanenti 45.

La Regione sottolinea che «Il passaggio è la conseguenza dell’intesa espressa dalla Regione Toscana con il ministero dell’ambiente per le aree tutelate a livello europeo dalla Direttiva 92/43/CEE “Habitat” in ragione del valore naturalistico e conservazionistico Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

ATC “Toppa peggiore della riforma. Assessore illude cacciatori e contadini”

agosto 4, 2016 in M5S

Il Movimento 5 Stelle non partecipa al voto in aula sulla proposta PD di proroga delle attuali ATC.

m5s“L’affaire Ambiti Territoriali di Caccia ha toccato ieri uno dei punti più bassi della sua storia. Non partecipiamo la voto dopo aver ribadito quanto dichiarato da organi più autorevoli di noi, come la Consulta della Corte Costituzionale: la riforma delle ATC così com’è stata formulata nel 2014 è illegittima e la toppa che si è tentato di mettere con la proposta di legge 39/2016 era ancora peggiore della riforma stessa” dichiara Irene Galletti, consigliera regionale M5S vicepresidente della Commissione Sviluppo Economico e Agricoltura.

“Il PD ha chiesto di prorogare lo stato di illegittimità degli ATC con tutte le conseguenze legali del caso, compresa l’impugnabilità di atti importanti come gli indennizzi in agricoltura. Lo sappiano i cittadini agricoltori e cacciatori, il PD aveva minacciato catastrofi in caso di mancata approvazione delle sue proposte di legge sulla caccia, oggi possiamo dire Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Toscana rosso sangue, sul Ponte Vecchio

gennaio 25, 2016 in Animalisti

Domenica 24 gennaio, alcuni attivisti hanno appeso uno striscione della campagna animalista “Toscana Rosso Sangue” alla spalletta del Ponte Vecchio.

toscana-rossoLa  campagna Toscana Rosso Sangue è nata per protestare contro la legge della regione Toscana Remaschi, che prevede la soppressione di 250.000 ungulati in tre anni.
I promotori della campagna sostengono che la legge preveda una risposta spropositata rispetto ai reali danni alle coltivazioni arrecati dagli ungulati, per altro non quantificati in modo verificabile e trasparente.
È partita anche una petizione online “Toscana Rossa… di Sangue” il cui testo inizia con: “Il consiglio regionale della Regione Toscana sta per discutere una legge sulla cosiddetta “emergenza cinghiali” che cambierà Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Le diete vegetariana e vegana sono nemiche degli animali?

luglio 4, 2014 in Ambientalisti, Animalisti, Arcicaccia, FIDC

logo arcicacciaSono passati circa tre anni da quando Mike Archer, ricercatore australiano, ha pubblicato un articolo in cui sosteneva che seguendo una dieta vegetariana o vegana vengono uccisi più animali rispetto ad una dieta onnivora. Le sue affermazioni erano basate sul fatto che alcuni animali da “carne” (in particolare bovini e canguri) allevati allo stato brado si alimentano prevalentemente con vegetali che l’uomo non mangerebbe mai. Questa condizione non comporterebbe problemi significativi per l’ambiente e gli animali non andrebbero incontro a sofferenze se non al momento della macellazione. Al contrario, per produrre alimenti di origine vegetale Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Realacci Presidente della Commissione Ambiente

maggio 8, 2013 in Ambientalisti, Legambiente, Politica

ermete-realacciEletto con 31 voti, è Ermete Realacci il nuovo presidente della Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera
Classe 1955, sposato e residente a Roma, Realacci è entrato in Parlamento nel 2001, eletto nel collegio di Pisa, San Giuliano e Calci; eletto sempre in Toscana nel 2006 con l’Ulivo, confermato nella Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Caccia, illegittimi piani di prelievo e abbattimento selettivo degli ungulati senza il parere Ispra

aprile 8, 2013 in Ambientalisti

CinghialeIn questi anni si è molto discusso se per i piani di prelievo ed abbattimento selettivo degli ungulati, dentro e fuori le aree protette, ci fosse bisogno del parere obbligatorio dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), l’ennesima conferma viene da una sentenza  del Tribunale amministrativo regionale delle Marche: «Sono illegittimi i piani di prelievo delle Province di Pesaro e Urbino e di Macerata relativi al capriolo e al daino per la stagione 2011/2012 senza specifico parere Ispra. Anche se il parere Ispra è stato acquisito con riguardo al calendario venatorio 2011/2012, lo stesso andava nuovamente Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...