Corsi di abilitazione al controllo ai sensi dell’art. 37 L.R. 3/94

gennaio 17, 2018 in Corsi

In relazione alla Delibera 1075  l’Enalcaccia Provinciale di Siena organizza ai sensi dell’art. 37 L.R. 3/94 un corso di abilitazione nel mese di Febbraio 2018 per le seguenti specie: 

  • Volpe (Vulpes vulpes)
  • Minilepre (Sylvilagus floridanus)
  • Coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus)
  • Corvidi
  • Nutria (Myocastor coypus)
  • Cinghiale (Sus scrofa maior)
  • Colombo di città (Columba Livia forma domestica)
  • Tortora orientale dal collare (Streptopelia decaocto)
  • Storno (Sturnus vulgaris)

Il corso si svolgerà nel comune di Sarteano (SI) Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Per qualche tessera in piú

luglio 1, 2017 in ANLC, FIDC, Regione

Ogni anno, in questa stagione, siamo abituati ad assistere ad uno spettacolo che si ripete: la caccia… alle tessere. Ancora una volta, in questa sorte di disciplina, non hanno deluso le aspettative né ANLC né FIDC che, in Toscana, si sono sperticati nel tentativo di accreditarsi come più vicini degli altri agli interessi dei cacciatori, ricorrendo a tutto il repertorio immaginabile, anche oltre il buon senso. Tra le figure di maggior spicco, eccelle Sisto Dati che si esercita nel fare populismo, utilizzando numeri palesemente diversi da quelli forniti dalla Regione. Oppone così ai dati ufficiali un guazzabuglio di numeri confusi e spesso senza riscontri. Non vogliamo eccedere, anche se le sue capacità e conoscenze gestionali non sempre brillano per estrema lucidità, basti pensare che in una recente riunione per la stesura del Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Apertura iscrizioni e cambi distretti caccia di selezione

febbraio 13, 2017 in ATC Siena

Si comunica che a partire dal 10 Febbraio 2017, è possibile avanzare le richieste di cambio o iscrizione ai Distretti di Caccia di Selezione.

Possono inoltrare le richieste di iscrizione i selecontrollori abilitati ad almeno la specie capriolo (è quindi escluso da questo turno chi fosse abilitato al solo cinghiale), le domande devono pervenire all’ATC entro e non oltre le ore 18.00 del giorno martedì 28 febbraio 2017.

I selecontrollori abilitati al capriolo nelle ultime sessioni d’esame (febbraio 2017) che avessero già presentato domanda nel 2016 come “solo cinghiale” dovranno comunque fare ulteriore domanda, con l’obbligo di indicare lo stesso distretto richiesto per il Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Lupi, cinghiali e uomini. Conferme e sorprese da uno studio italiano

dicembre 23, 2016 in Lupi

Diminuendo troppo le popolazioni di cinghiali si rischia di aumentare l’impatto dei lupi su caprioli e bestiame

In Italia, il cinghiale è la preda principale del lupo, ma quanto effettivamente conta questo suide per il grande carnivoro? La risposta la si trova nel paper “What does the wild boar mean to the wolf?” pubblicato sull’European Journal of Wildlife Research da un team del Dipartimento scienze della vita dell’università di Siena composto da Emiliano Mori, Ludovica Benatti, Sandro Lovari  Francesco Ferretti.

I ricercatori italiani ricordano che i predatori generalisti modellano la loro dieta a seconda della disponibilità locale di prede, ma «A sua volta, la misura del consumo di una preda sarebbe influenzata dal numero di specie preda alternative».

Il team dell’università di Siena ha preso in Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Allarme “malattia della carne cruda”: cos’è la trichinellosi, quali sono sintomi e cura

dicembre 23, 2016 in Malattie

Una panoramica sulla trichinellosi, malattia parassitaria trasmessa per via alimentare che può avere conseguenze anche letali quando colpisce l’uomo. Ecco perché la carne cruda è responsabile.

In queste ore in Sardegna è scattato l’allarme “trichinellosi” in seguito a nuovi casi registrati nella regione. Accertati per ora sono nove i cinghiali abbattuti la cui carne è pericolosa per chi la mangia. Ma cos’è questa malattia? Ecco cosa c’è da sapere sulla trichinosi.

La malattia

Nota anche col nome di trichinosi, la trichinellosi è una malattia parassitaria ad ampio raggio infettivo provocata da otto specie di vermi cilindrici, i cosiddetti nematodi. In Italia, la specie a destare maggiori preoccupazioni è Trichinella britovi, benché nel corso degli anni siano stati registrati anche casi legati ad alcune delle altre. Il parassita, in grado infettare indistintamente rettili, uccelli e mammiferi di varie specie, è pericolosa anche per l’uomo, con conseguenze persino letali nei casi più gravi.

Come si trasmette Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Corsi di abilitazione al controllo ai sensi dell’art. 37 L.R. 3/94

novembre 11, 2016 in Corsi

gabbia-cattura-con-nutria-2A seguito della Delibera 1075 del 02 Novembre 2016 con la quale la Giunta Regionane Toscana autorizza le AAVV ad organizzare i corsi per ottenere abilitazione per il controllo ai sensi dell’art. 37 L.R. 3/94, l’Enalcaccia Provinciale di Siena in collaborazione con UrcaSiena, organizza tali corsi al fine di ottenere l’abilitazione per le seguenti specie:

  • Volpe (Vulpes vulpes)
  • Minilepre (Sylvilagus floridanus)
  • Coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus)
  • Corvidi
  • Nutria (Myocastor coypus)
  • Cinghiale (Sus scrofa maior)
  • Colombo di città (Columba Livia forma domestica)
  • Tortora orientale dal collare (Streptopelia decaocto)
  • Storno (Sturnus vulgaris)

Il corso è svolto sul territorio della Regione Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

ATC Siena: Integrazione comunicazione a ZRC e ZRV

ottobre 18, 2016 in ATC Siena

logo atc unicoAd integrazione della ns comunicazione del 13 ottobre u.s.

Facciamo seguito alla ns. comunicazione mail del 13 ottobre 2016 per precisare quanto da noi indicato al punto b che testualmente recita: Coloro che intendono effettuarle (le battute) devono aver fatto almeno cinque interventi preventivi all’aspetto. Se ancora non fatti fate fare la richiesta a nome di qualche agricoltore interno alla struttura, utilizzando il mod. 1a che trovate sul ns. sito Web;

La ns. dizione, come da alcune osservazioni pervenuteci, si presta ad erronee interpretazioni che vogliamo chiarire.

Quando si parla di interventi all’aspetto si suggerisce la modalità più semplice Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...