Decisi gli importi per il contributo di gestione a carico dei selecontrollori e per i cacciatori di cinghiale in squadra

Novembre 7, 2016 in ATC Siena

logo atc unicoVISTO Regolamento 26 luglio 2011 n. 33/R di attuazione della L.R. n. 3 del 12/01/1194, recepimento della Legge n. 157 del 11/02/1992 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”;

VISTO ciò che il Regolamento 33/R del 2011 nel suo art.90 comma 5) impone agli ATC, nei confronti dei cacciatori agli ungulati “Per la realizzazione del piano di gestione e prelievo la provincia stabilisce un contributo a carico dei cacciatori iscritti alle squadre di caccia al cinghiale o alla caccia di selezione a cervidi e bovidi”;

Il Comitato di Gestione dell’ATC SIENA con voti favorevoli della maggioranza dei presenti DELIBERA di fissare in euro 2,00 la quota di contributo annuale a carico dei cacciatori iscritti alle squadre di Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Flop della Legge per il controllo degli ungulati

Settembre 8, 2016 in CCT

La Confederazione Cacciatori Toscani denuncia gravi rischi per la gestione faunistica, le colture agricole e l’incolumità dei cittadini e chiede al Presidente Rossi di intervenire con urgenza per invertire la rotta.

logo cctE’ allarme in Toscana per la gestione faunistica e in particolare per quella degli ungulati, dove il flop della legge mette a serio rischio la biodiversità, il reddito degli agricoltori e l’incolumità dei cittadini.
La Toscana ha rappresentato per lungo tempo un modello che, nel pieno rispetto dei diversi ruoli e responsabilità, grazie al confronto continuo, al coinvolgimento ed alla collaborazione fra le istituzioni e le componenti sociali, garantiva sostanziale armonia e, soprattutto, risultati.
Le cronache di questi ultimi mesi, con il disappunto e la protesta di agricoltori, sindaci, associazioni venatorie e, per motivi decisamente diversi, associazioni ambientaliste, dicono che quel modello è stato compromesso. Il confronto, il coinvolgimento, l’informazione, la ricerca di intese sono essenziali per esercitare al meglio il governo, obiettivo da sempre responsabilmente perseguito dalla Confederazione Cacciatori Toscani. I risultati migliori e più apprezzati Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Il Consiglio di Stato dice sì alla strage dei daini di Ravenna

Marzo 10, 2015 in Animalisti, Daini, TAR

daino2Il Consiglio di Stato riunitosi in Camera di Consiglio il 5 marzo, ha respinto le istanze delle associazioni Vittime della Caccia, Earth ed Animal Liberation, che assieme all’associazione C.LA.M.A. hanno costituito il coordinamento “Viva i daini vivi della pineta di Classe” con l’obbiettivo di fare fronte unico contro la delibera della provincia di Ravenna che disponeva l’abbattimento degli animali. Il Consiglio di Stato ha ritenuto il “provvedimento motivato e pienamente sostenuto dagli Enti che hanno concorso all’istruttoria quali l’Ente Parco per il Delta del Po e Ispra” , e che “non risulta dimostrata la applicabilità e l’efficacia nella situazione data delle misure alternative proposte che potranno tuttavia utilmente essere prese in considerazione per risolvere i non secondari problemi che l’intervento programmato lascia aperti”. Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Daini della Pineta di Classe: «La caccia la soluzione meno costosa»

Febbraio 16, 2015 in Animalisti, Daini

Dopo che il Consiglio di Stato ha bloccato le doppiette, la Provincia corre ai ripari: si cercano altre vie per non fermare gli abbattimenti

casadioRAVENNA. Il Consiglio di Stato sospende la caccia ai daini nella pineta di Classe, ma l’emergenza – dice il presidente della Provincia, Claudio Casadio – rimane. «Non ho nulla contro i daini, ma per me la priorità è la sicurezza delle persone». La prima vera vittoria degli animalisti, che si erano visti bocciare il primo ricorso al Tar contro l’abbattimento di 67 daini nella pineta previsto da una delibera della Provincia, è arrivata lunedì sera, quando il Consiglio di Stato ha deciso di sospendere la selezione in attesa di entrare nel merito della questione, e quindi in attesa dell’udienza del 5 marzo prossimo. Per allora, però, sarà passato il fatidico 28 febbraio, termine ultimo per la selezione affidata ai cacciatori, come da calendario venatorio, e ad oggi sarebbero “solo” sei gli esemplari abbattuti e per la Provincia Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Ravenna. Stop alla caccia ai daini nella Pineta di Classe

Febbraio 10, 2015 in Animalisti, TAR

daino2Roma, 10 febbraio 2015  – Stop alla caccia ai daini nella Pineta di Classe a sud di Ravenna. Il Consiglio di Stato in data 9 febbraio ha accolto l’istanza di misure cautelari ai sensi degli artt. 62 e 98, comma 1, c.p., presentata dagli avvocati Andrea Rizzato e Francesco Damiani per conto di Associazione Vittime della caccia, Animal Liberation ed Earth, supportate dall’Associazione CLAMA Ravenna onlus del Coordinamento “Viva i daini vivi della Pineta di Classe”.

“L’appello al Consiglio di Stato – spiegano le associazioni -si è reso necessario Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...