Agricoltori senesi dal Prefetto di Siena: predatori e ungulati un problema fuori controllo

Gennaio 15, 2015 in Coldiretti, Incidenti, Lupi, Politica

trattoreUn incontro con il Prefetto di Siena per evidenziare il problema ormai fuori controllo della popolazione di ungulati e la conseguente presenza del lupo sul territorio, è stato fissato da Coldiretti Siena per martedì prossimo. Il mondo degli imprenditori agricoli riferirà al Prefetto di come la fauna selvatica sia aumentata in maniera esponenziale provocando gravi danni ai raccolti e agli allevamenti di bestiame. Un problema che va preso in seria considerazione per la tutela non solo dell’agricoltura e della zootecnia, ma dello stesso equilibrio ambientale e dei cittadini che rimangono spesso coinvolti in gravi incidenti stradali come è successo anche nell’ultimo fine settimana a Siena, come testimoniano le cronache locali. Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Ucciso dal proprio fucile: tragica battuta di caccia nei boschi di Sarteano

Dicembre 22, 2014 in Incidenti, Sarteano

tagliapietraSiena, 21 dicembre 2014 – Tragico incidente di caccia nella giornata di ieri a Sarteano. Durante una battuta è morto Franco Tagliapietra, 84 anni,proprietario insieme alla famiglia della tenuta di Spineto.

L’uomo ieri approfittando della giornata di sole aveva deciso di andare insieme al suo guardiacaccia a fare una passeggiata all’interno della sua proprietà. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della locale caserma ai quali si sono aggiunti anche i colleghi della compagnia di Montepulciano, Franco Tagliapietra sarebbe inciampato e l’impatto al suolo avrebbe fatto partire un colpo dal suo fucile che gli è stato fatale. La cartuccia infatti è entrata nel petto uccidendolo sul colpo.

A dare l’allarme era stato lo stesso guardiacaccia. Purtroppo Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

I sindaci del Chianti fanno fronte comune contro gli ungulati

Agosto 6, 2014 in Incidenti, Ispra

Lettera degli otto primi cittadini a presidente dell’Ispra: “Siamo davvero molto preoccupati”

CaprioliCHIANTI FIORENTINO E SENESE – I sindaci del Chianti fiorentino e senese fanno fronte compatto contro il problema degli ungulati.

E inviano una lettera al presidente dell’Ispra (Istituzione Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) Bernardo De Bernardinis, in cui esprimono tutta la loro preoccupazione per l’agricoltura e per la sicurezza dei loro cittadini.

“Il loro sovrapopolamento – scrivono – è un fattore che condiziona in modo pesante la vita dei cittadini e l’economia del territorio chiantigiano”. Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Imprenditore stroncato da un malore mentre era a caccia

Gennaio 17, 2014 in Incidenti

2590296-nanni_2011Siena, 12 gennaio 2014 – Tradito da quel grande cuore per il quale tutti gli volevano bene. Giovanni Poggialini, 65 anni, se ne è andato così, all’improvviso, colto da un malore proprio mentre si apprestava a cominciare una battuta di caccia nei pressi di Montalcino.

Imprenditore agricolo molto noto nel senese — si occupava di coltivazione di cereali nella sua azienda a Lucignano d’Arbia — Poggialini era un grande appassionato di caccia. Tanto che aveva messo a disposizione un Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Calano i cacciatori: i cinghiali invadono la Toscana

Dicembre 20, 2013 in Incidenti, Regione

CinghialeACCERCHIATI da cinghiali e da caprioli. E quindi un po’ in pericolo: soprattutto chi vive nel Mugello, in Maremma, sulla Montagna Pistoiese e in quasi tutte le zone collinari. Invase anche da cervi, mufloni e daini.

Secondo Gianni Salvadori, assessore all’agricoltura e alla caccia, si tratta di emergenza vera. Proprio lui, alcuni mesi fa, aveva fatto scattare il primo allarme attirandosi gli strali del mondo animalista ma anche di chi temeva autentiche stragi. Almeno teoricamente impossibili in una regione sensibile alla cura della fauna selvatica come la Toscana.

IL FATTO E‘, rilancia Salvadori, che esistono reali problemi di sicurezza, in particolare legati alla circolazione stradale. Il motivo dell’esplosione degli ungulati? La prolificità delle specie e l’ambiente assolutamente favorevole. Ma c’è anche un’altra ragione: il dimezzamento dei cacciatori. E la constatazione che la metà di coloro Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Problematiche sui contenimenti degli ungulati – Convocazione incontro

Dicembre 16, 2013 in Incidenti, Provincia

logo provinciaCome concordato nell’incontro del 9 novembre u.s., e a seguito di approfondimenti tecnici e normativi relativi alla problematica in oggetto, su indicazione dell’Assessore Betti è convocato per GIOVEDI’ 19 DICEMBRE 2013 ALLE ORE 15.30 presso i locali dell’Ufficio Agricoltura in Via Massetana Romana, 106 un incontro urgente per confrontarsi sulle possibili azioni da mettere in campo per la gestione faunistico venatoria degli ungulati alla luce delle recenti modifiche normative, del parere ISPRA e delle conseguenti difficoltà operative nelle operazioni di controllo.
Saranno presenti all’incontro la Regione Toscana e l’USL 7, interlocutori Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

“Tredici giorni di coma dopo aver investito un cinghiale”, la testimonianza di una aretina. Allarme non solo in agricoltura

Novembre 29, 2013 in Incidenti

CinghialeTredici giorni di coma farmacologico. Poi un mese e mezzo di ospedale. Lesioni interne che le hanno portato via un pezzo di fegato, danneggiato un rene e il pancreas. Un serie di operazioni chirurgiche che hanno anche messo in sicurezza la colonna vertebrale danneggiata. Tutto questo a seguito di un incidente stradale causato da un cinghiale sbucato all’improvviso sull’asfalto. Uno dei tanti, ma in questo caso “sono viva per miracolo, e se nell’estate del 2012 non ho perso la vita è solo per la prontezza dei soccorsi e la capacità dei medici dell’ospedale di Siena”. Sono parole di Lucia Gallai, la cittadina aretina  vittima di un incidente contro un cinghiale mentre era passeggera in moto, sbalzata via dall’urto con l’ungulato sulla strada che collega San Sepolcro a Pieve Santo Stefano in Valtiberina.

“Sono volata in aria e ho battuto violentemente contro un cartello stradale – spiega ancora emozionata malgrado sia passato del tempo – eppure non ho avuto nessun riscontro economico sui danni Leggi il resto di questa voce →

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...